.
Annunci online

  PerAldaMerini un libro di Alda per Alda
 
Diario
 


Alda Merini - aforismi e magie

 

 

 

Bibliografia

La presenza di Orfeo, Schwarz 1953 riedito da Scheiwiller nel 1993;
Paura di dio, Scheiwiller 1995;
Nozze romane, Schwarz 1995;
Tu sei Pietro, Scheiwiller 1961;
Destinati a morire, Lalli 1980;
Le rime petrose, Edizione privata 1983;
Le satire della riga, Laboratorio Arti Visive 1983;
Le più belle poesie, edizione privata 1983;
La Terra Santa, Scheiwiller 1984;
L'altra verità. Diario di una diversa, Scheiwiller 1986;
Fogli bianchi, biblioteca cominiana 1987;
Testamento, Crocetti 1988;
Delirio amoroso, Il melangolo 1989 e 1993;
Vuoto d'amore, Einaudi 1991;
Le parole di Alda Merini, Stampa alternativa 1991;
Ipotenusa d'amore, La vita felice 1992;
Diario di una diversa, Scheiwiller 1992;
La palude di Manganelli o il monarca del re, La vita felice 1993;
Reato di vita, Melusine 1994;
Le zolle d'acqua, Montedit 1993;
Titano amori intorno, La vita felice 1994;
La pazza della porta accanto, Bompiani 1994?;
Le ballate non pagate, Einaudi 1995?;
La vita facile, Bompiani 1996?;
Sue poesie fanno parte delle antologie di Giacinto Spagnoletti, Salvatore Quasimodo e Maria Corti.
Un centinaio di libretti Pulcinoelefante comprendono suoi aforismi.

Ad Alda Merini sono stati assegnati numerosi premi, tra questi:
1993 Premio Librex-Guggenheim Eugenio Montale per la poesia.
1996 Premio Viareggio per la poesia con l'opera Le ballate non pagate, Einaudi.


1 novembre 2009

Questo blog nacque per lei

Nacque per lei, peraldamerini. Non ricordo nemmeno in quale anno, sicuramente più di cinque anni fa.

Alda per me era la Poesia. Era la prova vivente che in qualunque condizione fisica o emotiva si possa raccontare il mondo in versi.Trovarvi il succo vivo, la passione dilaniante, l'emozione dell'attimo.

Questo blog nacque perché Alda, al solito, era senza una lira e senza respiro. Lei che la vita la inghiottiva avidamente... lei che viveva sui tristi Navigili in una casa-terremoto che raccontava chi fosse. Nacque e coinvolse persone vere, uscì dal virtuale. Mi inventai "Un libro di Alda per Alda". Scatenai la corsa all'acquisto di poesie. Fu una bella iniziativa.

Coinvolgemmo i blogger di Splinder, allora la prima piattaforma d'Italia, per la prima iniziativa del Cannocchiale che uscì fuori dal Cannocchiale. Coinvolgemmo "Le fate sapienti", associazione di donne poetesse. E una sera, al Carpanichetta, ci riunimmo tutti e recitammo i suoi versi. C'era Licia Maglietta, Anna Romano, colei che me la fece scoprire e che pure la recitava in teatro.

Alda non c'è più? Alda c'è e ci sarà. Non solo per chi l'ha amata in vita... ma per chi verrà poi, per chi farà il meraviglioso incontro con le sue parole

Lei è e resta l'essenza della vita. Ciao Alda...

Lucilla Parlato




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. blog cannocchiale alda merini

permalink | inviato da PerAldaMerini il 1/11/2009 alle 20:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


21 marzo 2006

Sono nata il 21 a Primavera

Sono nata il ventuno a primavera
ma non sapevo che nascere folle,
aprire le zolle
potesse scatenar tempesta.

Così Proserpina lieve
vede piovere sulle erbe,
sui grossi frumenti gentili
e piange sempre la sera.
Forse è la sua preghiera.




Auguri Alda per il tuoi 75...




permalink | inviato da il 21/3/2006 alle 16:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


11 marzo 2006

A mezzanotte, stasera, su Italia Uno

Intervista ad Alda Merini




permalink | inviato da il 11/3/2006 alle 12:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


11 novembre 2005

Alda, cos'è rock per te?

 ''Il pensiero, la velocità, lo stress sono rock. L'azione è lenta. Vederti, incendiarsi, vivere è rock".

 




permalink | inviato da il 11/11/2005 alle 11:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


18 aprile 2005

Un Paese che non tutela i propri poeti è un paese già morto

Manca una settimana. Poi il solaio dell'abitazione sui Navigli in cui Alda Merini vive da oltre cinquant'anni a Milano dovrà essere vuotato e reso disponibile a mansarde di prossima costruzione. In quel solaio sono racchiusi non solo i tanti ricordi personali, ma anche manoscritti, appunti e libri che rischiano di perdersi. Una donna sola e anziana come lei si dichiara infatti impotente davanti a quello che definisce un gesto "crudele". Di chi è la responsabilità e il mancato rispetto nei confronti di quella che è universalmente riconosciuta come la più grande poetessa vivente? "Colpa dei giovani senza cultura, senza pudore. I giovani così perfidi. Di più, colpa dei genitori che regalano ai figli la vita degli anziani": le amare parole della Merini riportate in un articolo di Davide Gorni sul Corriere della Sera, nella "Cronaca di Milano" la scorsa settimana e che qualcuno mi ha segnalato via mail.
Se ne sapete di più e se sapete di iniziative di sostegno, segnalatemele.

nonsolorossi@libero.it





permalink | inviato da il 18/4/2005 alle 15:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa


10 giugno 2004

Perle ai porci su in montagna

I Maggerini di Braccagni, gli improvvisatori della Maremma noti per le competizioni di poesie popolari nelle osterie, apriranno la seconda edizione di ''Quotapoesia'', Festival della poesia contemporanea in montagna, domenica 13 giugno a Malga Costa, in val di Sella. Si tratta di una singolare non stop di tre ore di poesia (dalle 10.30 alle 13.30), organizzata da Atletico Poeti Trento, che vedra' alternarsi nella affascinante cornice della valle trentina una decina di autori soprattutto del nord est. Fra i poeti i gara ci sono Stefano Dal Bianco, considerato uno dei piu' grandi poeti contemporanei italiani; Carmine Abate, poeta e romanziere, che compone e scrive in italiano, tedesco e arberesh; Grazia Binelli e Astrid Mazzola, che reciteranno poesie trentine, Bozidar Stanisic, poeta di Sarajevo; Josef Oberhollenzer e Marco Aliprandini, poeti dell' Alto Adige che si esibiranno in un componimento bilingue originale, scritto appositamente per ''Quotapoesia''; Marco 'Miha' Obit, che presentera' la nuova poesia slovena. La conclusione sara' affidata a Federico Berti, un cantastorie contemporaneo, con una sua performance dal vivo. Non mancheranno eventi speciali, come l' installazione sonora ''Perle ai porci'' di Alda Merini, presentata da Lome e Stefano Laudadio Ferri nella porcilaia vicino alla malga. In un'altra sala della malga, verra' proiettato il video del regista e glottologo Roberto Dapit, ''Dal silenzio-Iz tisine'', excursus nella poesia delle lingue minoritarie alpine da Resia all' Istria. ''Quotapoesia'' organizzata in collaborazione con la Biblioteca comunale e l' assessorato alla Cultura del Comune di Borgo Valsugana, e l' aiuto di 'Stazione Topolo' - Postaja Topolove', festival di poesia contemporanea e 'Il gioco degli Specchi'.




permalink | inviato da il 10/6/2004 alle 12:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


9 maggio 2004

Alda Merini si legge

Oggi a BOLOGNA SALA BORSA ore 17,30.

ALDA MERINI si legge. Da sola....




permalink | inviato da il 9/5/2004 alle 16:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


30 aprile 2004

Merini di Rivombrosa

“MONDI SOLIDALI”
IL RITMO NELLA MENTE

Alda Merini, Mogol e Alessandro Preziosi
insieme per il disagio mentale

CONCERTO A ROMA A CAMPO DE’ FIORI



Martedì 4 maggio alle ore 17 in piazza Campo de’ Fiori a Roma
si terrà lo spettacolo
“Mondi Solidali” una giornata di musica
e poesia interamente dedicata a sostegno
delle persone che soffrono di disagio psichico.

L’iniziativa promossa da Cgm in collaborazione con
la Caritas Italiana, vedrà
Alda Merini e Alessandro Preziosi
insieme in un recital di poesie. A seguire grande concerto
di Mogol e la sua band “Il nostro canto libero”.

La giornata sarà inaugurata dal Sindaco Walter Veltroni e dagli interventi di Don Vittorio Nozza, direttore di Caritas Italiana e di Johnny Dotti, presidente di Cgm, che parleranno dell’importanza di creare reti di solidarietà attorno a chi soffre di disagio mentale.
Alessandro Preziosi leggerà testi tratti da alcune raccolte della più grande poetessa italiana vivente, Alda Merini, la cui produzione riflette anche un’esperienza di disagio vissuto in prima persona: insieme sul palco per la prima volta si esibiranno in una straordinaria performance.
Un’ora e mezza di musica del gruppo “Il nostro canto libero”: la band, presentata dal suo fondatore Mogol, si esibirà in uno speciale concerto con canzoni inedite e pezzi classici del repertorio del cantautore.

Attraverso la musica e le parole lo spettacolo “Mondi Solidali” vuole arrivare alla gente, sensibilizzare le persone al problema del disagio mentale, coinvolgendo direttamente anche dei malati che saranno pubblico e protagonisti, nelle vesti di attori, di brillanti improvvisazioni.

L’evento chiude Mondi Solidali, un progetto nato dalla collaborazione fra Cgm e Caritas per combattere l'esclusione sociale e creare reti di solidarietà, a sostegno delle famiglie e delle persone che hanno bisogno di un particolare aiuto nella gestione della propria vita relazionale, sociale e lavorativa.


“Mondi Solidali”, concerto a Roma, Campo de Fiori martedì 4 maggio 2004 ore 17



Chi è Cgm

Nato nel 1987, il Consorzio nazionale della cooperazione sociale Gino Mattarelli (Cgm), è un’organizzazione cooperativa di terzo livello che associa a livello nazionale consorzi territoriali con estensione provinciale e metropolitana.
Cgm vuole supportare i percorsi di sviluppo di cooperative e associazioni del terzo settore verso l’impresa sociale, proponendosi come interlocutore qualificato e promotore globale di solidarietà sociale.
A Cgm aderiscono 79 consorzi locali, cui sono associate oltre 1.400 cooperative sociali che svolgono attività relative ai servizi sociali, sanitari, educativi e d’inserimento lavorativo per categorie svantaggiate. Distribuiti su 20 regioni i consorzi aderenti alla rete rendono Cgm l’unico network di imprese sociali presente in modo significativo non solo nel Nord Italia, ma anche nel Centro e nel Sud. Complessivamente, operano entro la rete Cgm oltre 35.000 lavoratori, con un fatturato aggregato che ha sfiorato nel 2002 il miliardo di euro.
Cgm è anche un luogo di elaborazione culturale: propone infatti molteplici percorsi formativi per dirigenti e operatori. In particolare, attraverso la rivista Impresa Sociale intende sostenere e favorire il dibattito sull’imprenditoria sociale in Italia.
Per informazioni:
Maurizio Regosa
CGM
Via montebello 8
Tel. 06 47825132
Cell. 335 800 7662
e-mail: maurizio.regosa@consorziocgm.it






permalink | inviato da il 30/4/2004 alle 15:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


3 aprile 2004

Articolo su Alda segnalato da Narrator

Tratto da “Libero” di ven. 2 aprile 2004:

Alda Merini esalta Oreglio di Zelig Il gotha della poesia italiana la attacca di MARCO FERRAZZOLI

ROMA - Scoppia la guerra tra i poeti, anzi tra le poetesse. E a scatenarla sono i comici televisivi. Già dominatori delle classifiche di vendita dei libri, i protagonisti di "Zelig" e "Bulldozer" ora ottengono l'avallo della cultura "alta". A fornirglielo, Alda Merini, poetessa di culto del momento per la quale si è costituito un fronte teso a farle ottenere nuove sovvenzioni dopo la Legge Bacchelli. La Merini ha scritto la prefazione all'ultima raccolta delle "Poesie catartiche" di Flavio Oreglio, spendendo lodi sperticate: «Solo un uomo dal gusto sottile poteva capire il genio marginale ma profondo della comicità. E credo che Oreglio abbia scoperto, a sua insaputa come succede di solito ai genii, il confine tra verità e sogno. Il suo è un vangelo del risibile». Un importante affidavit per il comico di "Zelig", che si aggiunge a quello dell'elegante cofanetto Mondadori con tanto di cd: un bel salto rispetto agli esordi con le case minori per un autore che ha superato il milione di copie e aperto un vero e proprio laboratorio di poesia catartica. Che i rimatori da cabaret televisivo stiano conquistando l'editoria "seria", poi, lo conferma il volume uscito con la Piemme "Per l'amore bisogna averci la passione" di Angelo Orlando, protagonista del "Costanzo Show". La scelta non convince però Alba Donati, considerata il nome più importante del futuro poetico nazionale, tra gli altri, da critici come Alfonso Belardinelli, Giulio Ferroni e Franco Loi. «Mi sembra si torni alla questione, durata anni, se i cantautori fossero poeti. No, non lo sono. Ora arrivano i comici? La poesia può essere ironica, pensiamo a Sanguineti, ma comica è molto difficile. Che questi libri escano con Mondadori significa, come dice Belardinelli, che bisogna fidarsi solo dei piccoli editori». Un riferimento alla prestigiosa ma meno diffusa Marietti 1820, con cui la Donati ha pubblicato il suo ultimo, struggente libro "Non in mio nome". «Riguardo alla Merini, per la quale mi sono battuta moltissimo quando fu chiesta la Bacchelli, dico che ormai è una donna senza morale, cui importa solo di comparire, disposta a fare serate per soldi e che considera la poesia un mercato: vuoi una poesia? Te la faccio».




permalink | inviato da il 3/4/2004 alle 10:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


22 marzo 2004

La festa di compleanno per Alda Merini - seconda parte

Abbiamo una postina eccezionale. E poi oggi, l'inserto del Cannocchiale risplende di Alda Merini. Grazie a Dol e grazie anche a Ukase. Se non ci fosse stata anche la sua spiritosa voce critica sarebbe stato un riassunto meriniano incompleto.




permalink | inviato da il 22/3/2004 alle 17:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

La festa di compleanno per Alda Merini - prima parte

Festa di compleanno erotica, con spogliarello, per Alda Merini, 73 anni, festeggiata questa mttina all'Istituto Redaelli. Spogliarello maschile, s'intende, eseguito per lei da Ghyblj, campione del mondo in questa attivita', ingaggiato apposta da Tiziana Maiolo, assessore ai servizi sociali di Milano.
''Un pasto caldo? - aveva risposto scherzando la poetessa alla Maiolo che si preoccupava della sua situazione - Piuttosto un uomo caldo!''. Ma l'assessore l'ha presa in parola e le ha
organizzato la sorpresa per il giorno del suo compleanno. In una sala del Redaelli dove Alda Merini e' convalescente per via di un intervento di protesi d'anca subito un mese e mezzo fa all'Ospedale San Paolo, si sono riuniti pochi amici, la fisioterapista che la segue, il presidente del Redaelli Rodolfo
Masto, la Maiolo, i giornalisti. Lei seduta al centro, con tutti intorno.
 Prima i regali materiali, ''un po' utili - dice l' assessore comunale - e un po' diversi''. E ha elencato: una vestaglia rosa, con i fiori, come aveva chiesto lei, da parte del Comune;
una sciarpa e un mazzo di fiori da parte di Masto; poi un portacipria (''noioso'', chiosa la poetessa), uno smalto per unghie (''che non uso''), un rossetto (''che non uso''), un ciondolo con una tormalina (''questo lo uso!'').
   E poi, la sorpresa: via con la musica, gli ospiti si aprono ed entra Ghyblj, un giovanottone grande e grosso (''l'avre preferito piu' filiforme'', dice poi la Merini, ''mi mettero' subito a dieta, per la prossima volta'', risponde Ghyblj) che comincia a dimenarsi. Balla il rock con la Maiolo, con una giornalista, con una dottoressa, poi si dedica ad Alda Merini,
che si alza in piedi divertita, mette una mano in fianco e con una gamba batte il tempo. E man mano che la danza prosegue, le movenze e le attenzioni di lui si fanno sempre piu' erotiche.
Comincia a spogliarsi.
 Imbarazzo dei presenti, ma non di lei, che sta al gioco e mostra di divertirsi un mondo, ispirata e con gli occhi chiusi.
Quando lui le sbottona e le toglie il golfino: ''Un momento, ora ho io la sorpresa'', e fra le risate generali si sfila da sotto l'abito alcune banconote che teneva dentro il reggiseno. Ma lo
spogliarello e lo scherzo non va molto oltre (Ghyblj resta fortunatamente con un costume intero, molto casto). Applausi generali.
 La festa e' alla fine, lei da' il primo taglio a una torta che riproduce il suo libro di poesie ('Superba e' la notte', il titolo appena uscito, per Einaudi) e si stappa lo spumante.
 ''Ho pensato - dice - al film al quale ho partecipato, con la Pivetti: un vecchio puo' amare una giovane. Il contrario non e' accettato''. Lei e' nata il 21 marzo, il primo giorno di primavera, le ha notare una giornalista: ''Si', come tanti cretini, non e' un fatto particolare''. Se lo aspettava un
compleanno cosi'? ''Non vedevo un uomo da vent'anni. Pensavo che fosse l'angelo dell'Annunciazione!''. Come giudica la Milano del
2004? ''Non e' piu' la mia vecchia Milano, quella che ho nel cuore, quella dei lavatoi, quella delle battone, la Milano della mia infanzia, povera, triste e tanto allegra''. Come fa a essere 'triste e allegra'? ''Nella nostra poverta', riuscivamo a trovare anche un cantuccio per ridere''.
 Anche Alda Merini ha un regalo per il presidente del Redaelli, e' la riproduzione di una Madonna col bambino, di Raffaello. Posa ancora per i fotografi e le televisioni, legge una sua poesia scritta in occasione dell'8 marzo. Poi ringrazia  tutti e lascia l'Istituto insieme al genero Alessandro. Passera'
la giornata a casa della figlia Barbara, a Bollate, e vedra' anche una delle altre tre figlie, Manuela, che abita a Novara.




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 18:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 43

Cara Alda, al mio amore non regalo fiori ma invio spesso una tua poesia. Il mio amore ne è felicissima e io ti ringrazio. Tantissimi auguri e regalaci ancora molte splendide emozioni.
Sergej




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 17:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 42

Tanti auguri e grazie per le tue parole che risuonano nei giorni tristi e felici, sorella.

MorganaLaGrigia




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 16:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 41

Tanti auguri Alda. Ti ringrazio per questo verso: ' Anche un lamento è un lungo discorso' ... e per tutti gli altri

postato da Missourisky




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 16:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 40



domenica, marzo 21, 2004
 

Buon compleanno,
cara Signora Alda.

postato da Tigro




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 16:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 39

Auguri a una splendida donna che sa come portar fuori la poesia e regalarla agli altri...esempio di viva sensibilità...e le emozioni rivivono nel cuore dei suoi versi!

Da Kyotosong.




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 16:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 38

Stretta in quel confetto rosa, ti immagino osservare da dietro il finestrone , l’aria lontana, del giorno del tuo compleanno.
Se potessi , ruberei la ragione al mondo, affinché la Primavera neonata potesse  intonarti un canto d’augurio.
Un volo acrobatico di uccellini , sopra i tuoi occhi ancora così ingenui , spennellate di colore lassù nel cielo terso, i battiti dei nostri cuori verso di te protesi.

L’intreccio di queste  mani sognanti a riscaldare le interminabili bianche ore ospedaliere.
Ma io, che cibo il mio amore con i tuoi versi immortali, che costruisco i miei sogni sulle tue nobili parole, pregna della tua stessa passione posso solo sperare che  “folli, folli , folli d’amore “ giungano a te, in questo giorno i miei auguri.


Da Animalinda




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 16:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 37

BUON COMPLEANNO, ALDA. E NON HO ALTRE PAROLE, PERCHE' TUTTO CIO' CHE DI BELLO E' STATO SCRITTO PORTA IL TUO NOME.
vocedelsud




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 16:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 36

Grazie, perchè proprio oggi qualcuno mi ha emozionato con le tue poesie.
Buon compleanno.
                                                     Omnibus




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 14:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 35

"Ho conosciuto in te le meraviglie



meraviglie d'amore sì scoperte



che parevano a me delle conciglie



ove odoravo il mare e le deserte



spiagge corrive e lì dentro l'amore



mi sono persa come alla bufera



sempre tenendo fermo questo cuore



che (ben sapevo) amava una chimera."

Buon compleanno Alda e grazie perchè mi tieni compagnia con le tue parole e mi scaldi il cuore con le tue emozioni

Da Cannella.




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 14:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 34

Io sono folle, folle

folle di amore per te.

Io gemo di tenerezza

perchè sono folle, folle,

perchè ti ho perduto.

Stamane il mattino era sì caldo

che a me dettava questa confusione,

ma io ero malata di tormento

ero malata di tua perdizione


perchè io soffro della stessa follia, amo  pazzamente e se fossimo negli indietro avrebbero internato anche me....

Bridgetjones




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 14:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 33

La cosa più superba è la notte
quando cadono gli ultimi spaventi
e l'anima si getta all'avventura..."

Buon Compleanno, Alda

Ti doni la primavera gemme profumate.

Nupi/ Pinù Ballini

Varese




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 14:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 32


Io ero un uccello dal bianco ventre gentile,
qualcuno mi ha tagliato la gola
per riderci sopra
non so.
da "Folle, folle, folle di amore per te"

e poi:
Ma quando un uomo sente un angelo palpitare sopra il suo cuore non
muore, rivive, cambia pelle, e da rettile strisciante come è il demonio
diventa finalmente carne immacolata...
da "Magnificat"

Auguri ad Alda Merini e un grazie a te per avermi avvicinato alla sua
poesia.
Ti abbraccio...

raissa




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 14:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 31

Sei nata il primo giorno di primavera e come questa, grazie ai tuoi versi,
hai portato la freschezza e la voglia d'amare nelle nostre anime, nei nostri
cuori.
Grazie Alda, auguri.

"La storia dell'anima è quella del tributo d'amore che l'uomo dà a se stesso
e agli altri: non esiste altra forma di carità nè di dovizia".(da L'Anima
innamorata)

Da Anna (lurlo)




 




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 14:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


21 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 30

La primavera mi stordisce, la tua poesia mi fa rinascere. Buon compleanno Alda.

L.




permalink | inviato da il 21/3/2004 alle 12:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


20 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 29

Faccio tanti auguri ad alda ringraziandola di averci regalato le sue emozioni attraverso la poesia!!

Da Calzetta.




permalink | inviato da il 20/3/2004 alle 15:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


20 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 28

Oh donna,
il tuo violino superbo
apre angeliche voci
e un perno di metallo
anima l'usignolo.
Lui, Alberto, la mia rima,
subì questo momento
e divenni la dea
di vasta ipotenusa,
sberleffo di parole
o silloge del sole?


Alda Merini da "Ipotenusa d'amore"

Buon Compleanno, Alda!

 

Da Faouche.




permalink | inviato da il 20/3/2004 alle 15:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


20 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 27

Un augurio...ad una donna che mi ha fatto sognare e continua a farlo leggendomi dentro sempre. Farò gli auguri ad Alda anche nel mio blog, domani.

Da Crocisullemani.

 




permalink | inviato da il 20/3/2004 alle 15:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


20 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 26

"Ci sono pittori che scrivono con le rime e disegnano enormi foreste entro cui vanno a vivere con i loro amori. Si contentano di un solo pensiero, lo vestono di rubini e credono che sia un re. I poeti non credono alle date, credono che la loro storia cominci nella presenza".
 
Tanti cari auguri Alda.
 
Bloggopoly




permalink | inviato da il 20/3/2004 alle 14:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


20 marzo 2004

Buon compleanno Alda - 25

(...) non si è mai visto un poeta privo della propria leggenda (...).

I tuoi anni vissuti intensamente hanno reso ancor più intense le tue
parole, le tue frasi, le tue pagine: il tutto in un solo libro che ho.
Grazie per averceli fatti conoscere, tutti questi tuoi anni. Ne faremo tesoro.

Auguri, Alda,
perchè i tuoi nuovi anni siano ancor più intensi.

V.F.




permalink | inviato da il 20/3/2004 alle 14:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     marzo       
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

I meriniani di Splinder
Il sito ufficiale di Alda Merini

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom